Scegliere

Il Corso di Laurea in Lettere offre una solida preparazione di base nelle discipline filologico-linguistiche, letterarie, storiche e artistiche, considerate nei loro reciproci rapporti. Al centro dello studio è la tradizione culturale italiana ed europea dall’antichità alla contemporaneità.

Il bagaglio di conoscenze e di competenze favorisce un atteggiamento aperto e critico nei confronti dei contesti culturali, e offre chiavi di lettura per comprendere il mondo culturale passato e presente.

 

Il corso di studio si articola in due curricula:

1) Il curriculum 'Letterario', a sua volta diviso in tre percorsi:

Filologico-didattico: è un percorso espressamente indirizzato alla formazione dei futuri insegnanti, che prevede dunque un ampio ricorso alle discipline di base (italiano, letteratura italiana, storia) con un accento specifico sul modello umanistico nello spazio culturale italiano ed europeo;

Culture letterarie europee: è un percorso nell’ambito delle culture letterarie europee, che prevede dunque una particolare insistenza sulle letterature moderne, anche in prospettiva comparata, e sulle lingue europee, con il raggiungimento del livello B1 in almeno due lingue oltre l’italiano;

Culture e analisi del territorio: è un percorso che prevede – oltre alla necessaria formazione di base nelle discipline linguistiche e letterarie -  un’inclinazione verso la geostoria e verso discipline specifiche utili alla conoscenza e all’analisi del territorio nella sua storia e negli istituti di conservazione.

2) Il curriculum 'Moda, Arte, Design, Cultura visiva'

È un curriculum dedicato allo studio delle arti e delle culture visive dall’antichità fino alla contemporaneità, ivi inclusi la moda, il design e il cinema, con ampio ricorso alle discipline artistiche e visuali e con una specifica formazione alla gestione e divulgazione digitale, spendibile nelle istituzioni museali e aziende del territorio.

 

Il Corso di Laurea in Lettere si distingue inoltre per:

  • l’offerta di insegnamenti propedeutici e di base, di esercitazioni e di laboratori (analisi del testo, preparazione della prova finale, strumenti di ricerca) che accompagnano lo studente nel passaggio dalla scuola secondaria allo studio universitario;
  • l’offerta di percorsi di eccellenza interdisciplinari;
  • l’offerta specifica di tirocini di avviamento alla ricerca, anche nelle Digital Humanities, e di laboratori per l’applicazione e l’approfondimento dei contenuti curriculari;
  • l’offerta specifica di tirocini presso scuole, istituzioni culturali e realtà produttive del territorio;
  • l’offerta di soggiorni di formazione all’estero in Unione Europea ed extra UE, grazie a una vasta e consolidata rete di accordi con università straniere partner.

 

Presidente del Corso di Studi:
prof. Luca Carlo Rossi

Referente per i tirocini:
prof.ssa Clizia Carminati

Referente per l’orientamento: 
prof.ssa Elena Mazzoleni e prof. Luca Lombardo

Referente per Internazionalizzazione, mobilità Erasmus ed extra UE: 
prof.ssa Francesca Pagani

Referenti per i piani di studio: 
prof. Luca Carlo Rossi e prof.ssa Clizia Carminati

Referente per studenti DSA o con Disabilità: 
prof. Paolo Cesaretti

Referente per Dual Career e Dual Degree:
prof.ssa Amelia Valtolina

Referente per i laboratori didattici:
prof.ssa Clizia Carminati 

Rappresentanti degli Studenti nel Consiglio del Corso di studio:
Maria Carmela Novellis (

(link sends e-mail))
Filip Misic (

(link sends e-mail))

Servizio studenti (per la carriera universitaria):
+39 035 205 2620 Ticket servizio studenti

Sede del corso:
Bergamo – via Pignolo, 123; via Pignolo, 76